Banda Comunale di Azzano Decimo - Filarmonica di Tiezzo 1901

 
 

Denis Biason - Chitarra acustica ed elettrica

Diplomato in chitarra classica presso il Conservatorio "Tito Schipa" di Lecce con il maestro Angelo Amato.
Nato a Beinasco (TO), il 18/02/1959, consegue brillantemente il diploma in chitarra classica, studiando privatamente con il M.° A. Amato a Venezia. Negli stessi anni si laurea in Architettura all'Università di Venezia. Nella sua eterogenea formazione musicale si è dedicato con grande talento e successo, allo studio della chitarra nelle diverse attitudini che questo strumento consente. Come chitarrista jazz ha partecipato ad importanti e prestigiosi seminari ad "Umbria Jazz" e "Ravenna Jazz". Nell'ambito della musica flamenca ha collaborato con il celebre chitarrista madrileno Juan Carmona, con il quale ha effettuato una tournée in Messico.
La sua attività concertistica, in veste di solista "classico", lo ha portato a collaborare con diverse formazioni "da camera", esibendosi, tra le altre, con la "Italian Serenissima Melody Orchestra" nella capitale dell'isola di Formosa, Taiwan. Ha suonato per l'ambasciata italiana in Praga ed ha partecipato a numerose tournée in Yugoslavia.
Collabora con prestigiosi musicisti quali: Mauro Negri, Paolino Dalla Porta, Massimo Manzi, Robert Bonisolo, David Boato, maturando una importante esperienza jazzistica.
Come chitarrista flamenco ha effettuato produzioni discografiche per la "EMI" giapponese e la "Foood for Thought" di Londra. Alla sua carriera concertistica affianca una fortunata attività quale compositore di musiche per pièce teatrali. I suoi brani sono stati commissionati appositamente per spettacoli andati in scena al "Teatro Goldoni" di Venezia e al "Verdi" di Padova.
Ha composto le musiche per un documentario sullo Yemen, ed il suo brano "Partiamo", eseguito dal Cinema Serenade Ensemble, è contenuto nel CD multimediale "Aquaria" commissionato dalla APT del Garda Trentino. Ha personalmente interpretato sue composizioni all'interno di trasmissioni radiofoniche della la Rai di Trieste e Koper Capodistria.

 

 

 

Elena Buset - Tromba, Trombone, Eufonio, Tuba

Diplomata in Trombone presso il Conservatorio Statale “G.Tartini”di Trieste nel 1991 sotto la guida dei maestri M. Morosini e L. Zanella.
Ha collaborato con diverse orchestre, tra le quali: Orchestra Femminile Italiana, Karmelos Orchersta, Orchestra dell’ Opera Giocosa, Orchestra del Teatro Lirico G. Verdi di Trieste. Suona con diversi ensemble di musica da camera nelle varie formazioni quali: quartetto, quintetto e grande gruppo d’ottoni, brass band, orchestre a fiati e percussioni ed altre formazioni miste. Ha seguito corsi di perfezionamento con i Maestri D. Wick, primo trombone alla London Simphony Orch., C. Svamberg docente all’accademia musicale di Graz, A. Mazzucco, trombone basso della RAI di Torino. e M. La Rosa, primo trombone alla Fenice di Venezia. Dal 2004 è diventata direttore della nostra Filarmonica.

 

 

Matteo Colavitto - Clarinetto

Nato nel 1985, ha iniziato gli studi con il m° G. Favro e si è diplomato da privatista presso il conservatorio A. Buzzolla di Adria nel 2006, sotto la guida del m° V. Biscontin.
In seguito ha partecipato a masterclasses con il m° W. Boeykens e con il m° V. Paci. Attualmente svolge attività didattica presso le seguenti scuole di musica: "Scuola comunale di musica" di Latisana, "Salvador Gandino" di Porcia, "Filarmonica di Cordenons" di Cordenons, "Banda comunale di Azzano Decimo filarmonica di Tiezzo 1901" di Tiezzo, "Banda musicale cittadina Marafa Marafon" di Caorle.
Dal 2011 segue la sezione dei clarinetti e sax dell'orchestra "Giovani Musicisti Veneti" di Treviso. Ha collaborato negli ultimi anni con le seguenti orchestre: "Città di Portogruaro" di Portogruaro, "Orchestra Filarmonica E. Segattini" di San Donà di Piave, "Orchestra del Veneto Orientale" di Conegliano, "Orchestra Filarmonica del Veneto" (associazione culturale "Mousikè") di San Donà di Piave, "Accademia Naonis" di Pordenone oltre ad altre realtà bandistiche del territorio.
Ha fatto parte per diversi anni del "QUARTETHOS CLARIA" (quartetto di clarinetti composto inoltre dai maestri S. dell'Agnolo, S. Verardo, V. Biscontin) e con il quale ha inciso un cd.
Attualmente suona nel "ClariCoro" diretto dal M° L. Urdan e nel "Clarinoir" diretto dal M° V. Biscontin.

 

Andrea Del Ben - Sassofono 

Nato nel 1991 a Pordenone, ha iniziato a studiare sassofono all'età di 12 anni presso la scuola di musica della Banda Comunale di Azzano Decimo con il Maestro Didier Ortolan. Successivamente ha proseguito i suoi studi alla "Fondazione Musicale Santa Cecilia" di Portogruaro con il Maestro Silvia Migotto. Diplomato al triennio accademico di primo livello nel 2017 presso il Conservatorio "G. Frescobaldi" di Ferrara sotto la guida del Maestro Marco Gerboni con votazione di 110/110. Frequenta ora a Ferrara il biennio di Sassofono.
Durante l’anno accademico 2015/16 con il progetto Erasmus plus di studiare in Inghilterra presso il Conservatorio di Birmingham. Si é perfezionato con diversi docenti tra cui Alex Sebastianutto, David Brutti, Matthias Anton, Massimo Mazzoni, Naomi Sullivan, Kyle Horch, Jean Charles Richard, Jerome Laran, Otis Murphy.
É vincitore di tre primi premi, uno nazionale e due internazionali. Il 21 giugno 2017, come rappresentante del Conservatorio di Ferrara, è tra gli studenti - giovani talenti vincitori di premi internazionali - selezionati per partecipare all’evento promosso dalla Camera dei Deputati in collaborazione per la Festa Europea della Musica presso il palazzo di Montecitorio a Roma. Ha collaborato con diverse formazioni orchestrali, bandistiche e da camera tra cui: Società Filarmonica di Roveredo in Piano, Banda Comunale di Azzano Decimo, Filarmonica di Pordenone, Orchestra a fiati Alpe Adria, Orchestra Sinfonica La Macia, Orchestra del Conservatorio di Ferrara, Saxorchestra di Fermo e Ferrara, The Band of Her Majesty's Royal Marines of Scotland, Birmingham Conservatoire Wind Ensemble, Birmingham Conservatoire Orchestra. Ha tenuto concerti in Italia, Austria, Lussemburgo ed Inghilterra.
Ha partecipato alle edizioni del 2016 e 2017 del Festival MiXXer di Ferrara sulle musiche del Novecento, ha suonato in diretta per "Radio RAI 3 Mondo" in occasione del Festival di Internazionale 2017 a Ferrara. 

 

Paolo Dalla Pietà - Flauto

Ha completato gli studi musicali presso il Conservatorio “G. Tartini” di Trieste diplomandosi in flauto sotto la guida del M.° G. Marcossi. Ha quindi partecipato al Concorso di Cesena riservato ai diplomati dei Conservatori italiani nell’anno 1987.
Ha seguito i corsi di musica da camera nell’ambito dell’Estate musicale di Portogruaro. Ha all’attivo varie collaborazioni con gruppi cameristici e formazioni orchestrali con cui si è proposto anche in veste di solista (tra cui “Orchestra da Camera di Sacile”, Orchestra “Filarmonica del Livenza”, Orchestra “Bertrando d’Aquileia”, Orchestra “Da Ponte” di Portogruaro, Orchestra Filarmonica “Sagatti” di S. Donà di Piave, “Zerorchestra” di Pordenone, Docs off e Orchestra “In Musica Gaudium” di Oderzo).
Ha partecipato alla prima esecuzione di opere composte da autori contemporanei quali Battista Pradal, Roberto Brisotto, Daniele Toffolo e Giuseppe Russolo. E’ direttore del “Coro Alpes Cai” di Oderzo. Svolge attività didattica presso varie istituzioni musicali dell’opitergino-mottense e del pordenonese tra cui la Scuola di musica della Banda comunale di Azzano Decimo.

 

Isabella Ius - Clarinetto

Ha conseguito la licenza di teoria e solfeggio nel 2004 presso il Conservatorio Statale di Musica G. Tartini di Trieste sotto la guida dei Maestri Elena Buset, Paolo Della Pietà e Daniele Toffolo.
Nel 2011 si è laureata in Scienze Internazionali e Diplomatiche, specializzazione in Studi Extraeuropei con il massimo dei voti e la lode, discutendo una tesi sulla musica nel dialogo interetnico.
Nel 2016 ha conseguito con il massimo dei voti il diploma accademico di I livello in clarinetto presso il Conservatorio Statale di Musica J. Tomadini di Udine, discutendo una tesi sul coro di clarinetti e sulla valenza didattica e artistica dello studio in gruppo.
Avviata al clarinetto dai Maestri Andrea Favot e Didier Ortolan, ha seguito successivamente i corsi di perfezionamento dei Maestri Paolo Beltramini, Ivan Villanova, Roberto Scalabrin, Alessandro Muscatello.
Ha inoltre seguito le masterclasses di clarinetto dei Maestri Fabrizio Meloni, Igor Frantisak, Kerstin Grötsch, Leon Bosch, la masterclass di clarinetto basso tenuta dal Maestro Renate Rusche-Staudinger e le masterclasses brevi in orchestra di fiati tenute dai Maestri Janis Purins e Joos Smeets.
Attualmente frequenta il Biennio Specialistico di II livello a indirizzo interpretativo-compositivo presso il Conservatorio Statale di Musica J. Tomadini di Udine, sotto la guida dei Maestri Nicola Bulfone e Davide Teodoro.

 

 

Paolo Ius - Percussioni

Ha iniziato giovanissimo lo studio della batteria e delle percussioni con il M° Barara Tomasin e del pianoforte con il M° Daniele Toffolo. Sotto la guida del M° Tomasin ha conseguito con il massimo dei voti la certificazione fino al livello P3 presso l'Accademia Internazionale "Dante Agostini Drum School", dove ha poi proseguito gli studi ed ha raggiunto il livello E2.

Attualmente sta completando il percorso di studi in strumenti a percussione presso il "Conservatorio Statale A. Buzzolla" di Adria, sotto la guida del M° Alberto Macchini. Ha seguito la masterclass di timpani del M° Davide Ravioli, la masterclass di musica cubana e musiche latino americane tenuta dal M° Birger Sulsbrück, la masterclass di riparazione strumenti tenuta dal M° Claudio Tomaselli, la masterclass di vibrafono ed improvvisazione jazz tenuta dal M° Giovanni Perin ed il seminario di percussioni con il M° Gert Morthensen.

Collabora con l'Orchestra di Padova e del Veneto e con l'ArtEnsamble - Associazione Musicale Alisei; fa parte della formazione Adria Percussion Ensemble.

 

 

 

 

Valentina Maria - Flauto

Si è diplomata in flauto traverso presso il conservatorio statale di musica J. Tomadini di Udine nel 2004, sotto la guida del M° Elena Pessot, seguendo poi dei corsi di perfezionamento post-diploma presso l'Accademia Ensemble Serenissima di Sacile. Più di recente ha seguito i corsi di pedagogia musicale, propedeutica, composizione per bambini e body percussion tenuti dai maestri Alba, Óscar e Rubén Vila.
Dal 2005 svolge attività didattica e vari laboratori musicali in qualità di collaboratore esterno presso scuole dell'infanzia e scuole primarie delle province di Pordenone e Udine.
Docente di flauto traverso, teoria e solfeggio e propedeutica musicale presso la scuola di musica della Banda Comunale di Azzano Decimo "Filarmonica di Tiezzo 1901" dal 2007, insegna inoltre in altri istituti musicali, fra i quali l'istituto musicale V. Ruffo di Sacile, la scuola di musica P. Edo di Pordenone e la scuola popolare di musica di Pordenone.
All'attività didattica affianca attività concertistica collaborando con varie formazioni e spaziando dal genere classico al rock.
Dal 2008 è flautista nella Banda Comunale di Azzano Decimo, mentre dal 2010 collabora con l'orchestra di flauti Les Jeunes Flutes diretta dal M° Elena Pessot.

 

 

 Giovanna Mastella - Sassofono

Nata nel 1992, inizia lo studio del saxofono nel 2003 presso la SMS “Amalteo Tommaseo”, Corso ad Indirizzo Musicale di San Vito al Tagliamento. In seguito, nel 2007, continua gli studi con il M° Didier Ortolan presso la “Scuola di Musica della Banda Comunale di Azzano Decimo - Filarmonica di Tiezzo 1901” ed entra a far parte di quest’ultima per i successivi sei anni col ruolo di primo sax contralto.
Fin dai primi anni partecipa, vincendo diversi concorsi di musica nazionali e internazionali, sia come solista sia in formazioni di musica da camera. Inoltre ha partecipato a Corsi di Perfezionamento Musicale e Masterclass tenuti da rinomati docenti e artisti, fra i quali Jean Yves Fourmeau e Massimiliano Donninelli. Col professor Massimiliano Donninelli continua gli studi accademici al Conservatorio di Musica “Giuseppe Tartini” di Trieste diplomandosi dapprima al Triennio nel 2015 e in seguito al Biennio Specialistico Interpretativo nel 2017.
Durante gli anni a Trieste ha avuto la possibilità di suonare in diverse formazioni di musica da camera e orchestrali esibendosi in concerto e vincendo alcuni concorsi nazionali e internazionali. Ha anche partecipato ad attività didattiche per la presentazione del saxofono sia nell’ambito degli Open-Day annuali organizzati dal Conservatorio “Tartini” che nelle rappresentazioni di una fiaba musicale nelle scuole primarie di Trieste e Udine proposte dall’associazione Civica Orchestra di Fiati “Giuseppe Verdi” Città di Trieste. Negli ultimi due Anni Accademici ha partecipato al “Progetto Erasmus +” frequentando sia l’Accademia di Musica di Lubiana (SLO) sia il Conservatorio Superior de Musica de Canarias, sede in Gran Canaria (ES).
In questi periodi ha avuto la possibilità di frequentare la classe di Saxophone Ensemble con il M° Miha Rogina a Lubiana e le classi di Saxofòn col M° Javier Perez Navarro e di Accompagnamento Pianistico con il M° Jose Maria Curbelo e con il M° Oliver Curbelo a Las Palmas de Gran Canaria. In entrambi i periodi Erasmus Giovanna ha avuto la possibilità di esibirsi in concerti sia come solista che in formazioni di musica da camera e orchestrali. Attualmente è impegnata in un duo saxofonistico con Emma Marcolin, con la quale si è esibita in alcuni luoghi prestigiosi triestini ed è insegnante di saxofono presso la scuola di musica della Banda Comunale di Azzano Decimo “Filarmonica di Tiezzo 1901”.

 

Nikolay Novikov - Corno

Nikolay Novikov, nato a Mosca nel 1983, si è laureato nel 2008 al Conservatorio “B. Marcello” di Venezia con il voto 109/110 sotto la guida del M° C. Padoan e successivamente ha preso la laurea specialistica in corno al Conservatorio “A. Steffani” di Castelfranco Veneto con il M° F. Meucci (voto 105/110). Dal 2003 al 2013 ha frequentato diversi corsi di perfezionamento di corno tenuti dai maestri: A. Corsini, G. Corti, G. Falcioni, W. Gaag, S. Zempleni, E. Penzel, N. Walch, J. Hinterholzer e T. Hauschield. Nel 2007 e nel 2008 è arrivato primo all’audizione dell’Orchestra Regionale dei Conservatori Veneti e ha seguito lo stage con il docente preparatore A. Allegrini e il direttore P. Bellugi. Nel 2009 in qualità di 3 corno ha svolto le attività dell’ORCV con il maestro E. Inbal.  Sempre nel 2009 ha vinto il secondo premio al concorso “Nuovi Orizonti” di Arezzo con il gruppo da camera “Fiati di Venezia”. Nel 2013 è risultato idoneo all’audizione per corno di fila nell’orchestra di Arena di Verona e nel 2015 ha vinto il concorso nell’orchestra regionale FVG Mitteleuropa Orchetsra (UD). Ha collaborato con diverse orchestre tra cui: Jfutura (TN), Offerta musicale (VE), Filarmonia Veneta e l’orchestra del teatro Olimpico di Vicenza. Dal 2011 fa parte dell’orchestra FVG Mitteleuropa Orchestra (UD).

 

Daniele Toffolo - Pianoforte

Ha studiato Pianoforte, Organo, Composizione, Musica Corale e Direzione di Coro con i M.i C.Raffi, L.Falilone, G.Russolo e A.Piani. Nel 1997 si è diplomato con il massimo dei voti e lode in Organo e Composizione Organistica al Conservatorio “G.Tartini” di Trieste. Si è perfezionato seguendo accademie, corsi e seminari di interpretazione organistica tenuti da L.Ghielmi, C.Stembridge, L.F.Tagliavini, M.Bouvard, L.Robilliard, D.Roth, J.Raas, S.Innocenti, M.C.Alain, R.Antonello e M.Nosetti.
Ha ottenuto diversi riconoscimenti nella sua attività di compositore, tra i quali il 1° premio (sezione mottetti “a cappella”) al I Concorso di Composizione per la Liturgia di Bagheria (Pa) nel 2010, il 3° premio (primo non assegnato) al I Concorso di Composizione organizzato dalla Federazione Italiana Pueri Cantores nel 2008 e segnalazione nell’edizione del 2012, il 3° premio al I Concorso di Composizione “V.V.Carrara” di Bergamo nel 2016.
Ha realizzato diverse produzioni discografiche: “Organi d’arte nel Veneto Orientale” (Rainbow Classic), “Hammond plays Bach” (prima registrazione assoluta di composizioni organistiche bachiane in versione originale su organo Hammond), “L’organo dell’Abbazia di Sesto al Reghena” e “G.B.Cossetti e la musica ceciliana”(Altoliventina Editrice).
Svolge regolare attività concertistica all’organo, esibendosi sia in veste di solista che in qualità di accompagnatore di complessi corali, solisti, formazioni cameristiche e orchestrali. Membro della Commissione Musica Sacra della Diocesi di Concordia-Pordenone, ricopre l’incarico di coordinatore responsabile del settore organi. Si occupa inoltre delle problematiche inerenti l’organaria moderna, collaborando alla progettazione fonica di nuovi strumenti: tra i progetti più significativi l’organo della Cattedrale di Concordia Sagittaria (2 tastiere, trasmissione meccanica, 34 registri) e l’organo della Chiesa “S.Maria Assunta” di Bibione (3 tastiere, trasmissione elettrica, 51 registri). E’ docente presso la Scuola dell’Associazione Amici della Musica “S.Gandino” di Porcìa e presso la Scuola della Banda Comunale “Filarmonica 1901” di Azzano Decimo. Dal 1998 ricopre il ruolo di organista titolare della Cattedrale “S.Stefano” di Concordia Sagittaria.  

 

 

Barbara Tomasin - Percussioni

Si è diplomata in strumenti a percussione presso il Conservatorio J. Tomadini di Udine nel 1997. Nello stesso anno vince l’audizione nell’orchestra G. Verdi di Milano.
Suona con: l’orchestra del F.V.G., orchestra La Fenice di Venezia, orchestra G. Verdi di Trieste, orchestra S. Cecilia di Roma, orchestra del teatro Comunale di Bologna, orchestra Haydn di Bolzano, orchestra del teatro Lirico di Cagliari, orchestra del Maggio Musicale di Firenze, orchestra Filarmonica della Scala e orchestra del Teatro alla Scala.
Ha frequentato corsi di perfezionamento orchestrale nell’Orchestra Giovanile Italiana, nell’Ost-West Internationales Sinfonie Orchester e nell’Orchestra Accademia della Filarmonica della Scala.
Ha frequentato il corso triennale per formatori Bapne.
Dal 2016 ricopre il ruolo di timpanista presso il Teatro La Fenice di Venezia.

 

 

 

Massimiliano Trovato - Clarinetto e propedeutica musicale

Inizia lo studio del clarinetto con il M° Didier Ortolan, diplomandosi sotto la sua guida al Conservatorio "B. Marcello" di Venezia nel 2000.Si è poi perfezionato con L. Lucchetta, con il quale ha affrontato anche lo studio del clarinetto antico.
Nel 2007 ha conseguito la laurea specialistica ad indirizzo interpretativo-compositivo in clarinetto presso il Conservatorio "J. Tomadini" di Udine. Ha frequentato corsi di perfezionamento e masterclasses con M. Pedron, P. Beltramini, S. Berti, W. Boyekens, A. Pay.
Nel 2000 è risultato secondo finalista assoluto nel I Concorso Nazionale di Treviso per giovani clarinettisti. Con il "Clarino Ensemble" di Portogruaro ha vinto nel 2003 il primo premio assoluto al Concorso Cameristico "Città di Grosseto" e nel 2004 il primo premio ex aequo nella categoria ensemble di clarinetti al II concorso internazionale per clarinetto "Citta di Carlino" (UD).
Ha collaborato con l'Orchestra "San Marco" di Pordenone e con l'Orchestra di Padova e del Veneto. Ha suonato nell'Orchestra Regionale dei Conservatori del Veneto, sotto la guida di T. Severini e C. Tenan.
Ha approfondito lo studio della musica da camera e suonato in diverse formazioni con L. Vignali, M. Canuti, L. Sello, L. Della Fonte, M. Baldin. Ha seguito seminari di direzione d'orchestra a fiati tenuti da D. Carnevali, L. Pusceddu e H. Mertens.
Nel 2010 si è laureato in Scienze della Formazione Primaria presso l'Università di Trieste con una tesi dedicata alla gestione del talento musicale nelle scuole primarie.
Dal 2004 al 2011 è stato direttore della Filarmonica di Valvasone (PN).
Dal 2000 svolge attività di esperto in educazione musicale in diversi ordini di scuola (infanzia, primaria, secondaria di primo grado) e come insegnante di clarinetto, teoria e solfeggio, musica d'insieme per fiati, propedeutica musicale, in numerose scuole della provincia.
Da sempre interessato all'insegnamento della musica nella prima infanzia, ha seguito numerosi seminari e corsi di formazione con B. Haselbaum, S. Oetterli, C. Paduano, M. Sanna, G. Piazza.
Nell'ottobre 2015 ha tenuto un corso di formazione in didattica musicale per i docenti delle scuole primarie degli istituti pordenonesi.
Nel 2016 ha conseguito, col massimo dei voti, il titolo di "Esperto certificato in teoria e pratica dell'Orff-Schulwerk" presso la Scuola Popolare di Musica "Donna Olimpia" di Roma.